Articolo

 

22/08/2008
Pickwicki @ Mountain Photo Festival

Pickwicki @ Mountain Photo FestivalAprite le vostre montagne. Con questo grido iniziatico, il 22 agosto 2008 ad Aosta prende il via la prima edizione del Mountain Photo Festival. Artisti di ogni forma d'espressione e provenienza hanno sempre cercato di raccontare il fascino, la paura e il rispetto verso la montagna.  L'hanno fotografata, dipinta, filmata, cantata. E ovviamente ne hanno scritto. Aosta, con questo suo Festival, porta nelle sue strade, nei suoi musei e nelle sue piazze questo enorme patrimonio.

E voi?


Quali sono le vostre montagne incantate?

Pickwicki si prepara ad Aosta, chiamando a raccolta la passione e la curiosità dei suoi  lettori. Voi sarete i lettori ufficiali del festival: quali sono le montagne che hanno segnato la vostra storia di divoratori di libri, quelle che vi hanno fatto venire la paura di cadere e o la voglia di salire? Condividetele su Pickwicki, dove apre oggi un circolo di discussione che vuole anticipare e ampliare i temi del Festival. Interviste, reportage, focus. E tanti, tanti libri. I vostri. Venite a misurare quanta è la montagna che c'è nelle vostre librerie. Libro dopo libro, storia dopo storia, quanto si può salire? Vi aspettiamo, per scoprirlo.



Perché è lì.
Così rispose il grande alpinista
George Mallory al giornalista del New York Times che gli chiese perché scalare l'Everest?


Dovete salire su una montagna per imparare a relazionarvi con il vostro corpo. Perché voi non sarete a casa, lì, ma lui sì.
Henry David Thoreu , in una lettera


Scritto alle 18.49  0 commenti

Voto: 

Scrivi un commento