Libro

 

Circoli Circoli

Una mappa portatile della contemporaneità di Marco Belpoliti

L'alfabeto del corpo e le teste parlanti, gli scarabocchi infantili e quelli degli adulti, le forme dell'acqua, la pietra, la polvere e la schiuma, Alice e i lombrichi, la nascita delle vetrine e l'espansione degli ipermercati, il virtuale e il museo Lombroso, la fotografia e il disegno, le città dei bit e la storia dei grattacieli di Manhattan, le architetture che non possono essere abitate, lo spazio e gli incerti confini, la cybergeografia. Sono alcuni degli argomenti trattati in questo libro: una sorta di piccola mappa della contemporaneità tracciata da prospettive insolite, eccentriche, curiose, dove le cose vengono guardate con sguardo appassionato e obliquo. In "Doppio zero" Marco Belpoliti segue le tracce di opere sconosciute, o quasi, che si interrogano sulle radicali trasformazioni in atto nelle società occidentali. Domande che abitano la sfera del futuro anteriore: un futuro che è al tempo stesso passato, sebbene si trovi sempre dinnanzi a noi. Nelle pagine finali l'autore offre un rapido ed esauriente profilo di nove autori contemporanei, maestri dell'antropologia e della fotografia, della sociologia e della letteratura - Caillois, Lévi-Strauss, Augé, Virilio, Goffman, Gibson, Berger, Chatwin, Ghirri -, visti in un'ottica nuova, quella del pensiero visivo.

 

Edizione 1° anno 2003
Editore: Einaudi - Lingua: Italiano - Collana:
Pagine: 262 - Traduttore:
ISBN: - EAN: 9788806165086
Utenti che lo posseggono: 1
Recensioni: 0
Inserito da Chiara

Vota:
 
 

Ultimi video inseriti

Attenzione! Se ti registri o effettui il login potrai registrare il tuo video personale.

MOSTRA TUTTI / REGISTRA VIDEO