Libro

 

Circoli Circoli

di Francesco Recami

Il correttore di bozze è un uomo di mezza età, solitario, un innocuo forzato della lettura, imprigionato nelle forme dei testi, obbligato a trovare gli errori come un segugio, a leggere quello che detesta. La pagina, la realtà, gli è ostile, con le mutazioni capricciose della lingua, i cambiamenti del gusto dei lettori, le imposizioni dell'industria culturale. Le vanità degli autori che si prostituiscono, e gli appetiti perversi dei loro clienti che li mantengono. Un giorno si imbatte in un nuovo racconto da correggere. Gli sembra strano e per quanto si sforzi non riesce a raddrizzarne l'invincibile ambiguità: Lucilla, signora benestante e non più giovane, mentre fa la spesa è adescata da un provocante ragazzo, un gigolo a cui cede e da quell'atto inizia per lei un incubo nero e violento. Ma chi la perseguita? A cosa mira? L'intreccio non è chiaro per il correttore, ci si perde, e nemmeno più gli è chiaro se la trappola è tesa a Lucilla, al lettore, a lui stesso. Egli cerca di entrare nella storia, di sfuggire al complotto, perché da dentro il racconto qualcuno gli parla, lo minaccia, lo ricatta. "Il correttore di bozze" è una metamorfosi, un racconto doppio tra la parabola e l'horror, in cui Francesco Recami, al suo secondo romanzo, sperimenta con una narrativa dell'enigma e dell'ossessione, in cui il pensiero si smarrisce nella pagina scritta, e fissa lo sguardo sui nostri quotidiani inferni mentali.

 

Edizione 1° anno 2007
Editore: Sellerio - Lingua: Italiano - Collana:
Pagine: 184 - Traduttore:
ISBN: - EAN: 9788838922312
Utenti che lo posseggono: 3
Recensioni: 0
Inserito da Chiara

Vota:
 
 

Ultimi video inseriti

Attenzione! Se ti registri o effettui il login potrai registrare il tuo video personale.

MOSTRA TUTTI / REGISTRA VIDEO