Libro

 

Circoli Circoli

di Fabienne Kanor

Frida, ha appena ucciso il suo uomo, Eric, e sta per togliersi la vita. Tra questi due momenti ripercorre le tappe salienti della sua vita, le cause del suo gesto, la storia familiare e la condizione della donna nera e dei popoli delle ex colonie rispetto agli ex colonizzatori. Frida è nata in Francia da genitori immigrati, è studentessa a Parigi e conduce una vita in teoria moderna, in realtà profondamente legata alle sue origini. Le violenze subite da generazioni di donne suscitano una paura ancestrale che condiziona la sua esistenza e la sua relazione con l'altro sesso. Sua madre l'ha costretta alla negazione della propria fisicità, nel timore dell'uomo inaffidabile e infedele, e nell'orrore per tutto ciò che è legato al sesso. Lei, dopo aver sperimentato la libertà sessuale, conosce uno studente antillese, Eric, e scopre con lui l'amore. Assieme potrebbero riscattarsi dal loro senso di inferiorità e liberarsi dai rispettivi cliché. Decidono di fare un viaggio ad Haiti, un'esperienza di ritorno in cerca di una nuova identità; ma la situazione precipita e Frida rifiutando la passività della donna docile alle frustrazion, si ribella all'ineluttabile destino femminile di vittima dell'uomo.

 

Edizione -- anno 2005
Editore: Morellini Editore - Lingua: - Collana:
Pagine: 181 - Traduttore: L. Quaquarelli
ISBN: 8889550007 - EAN: 9788889550007
Utenti che lo posseggono: 2
Recensioni: 0
Inserito da flora

Vota:
 
 

Ultimi video inseriti

Attenzione! Se ti registri o effettui il login potrai registrare il tuo video personale.

MOSTRA TUTTI / REGISTRA VIDEO