Libro

 

Circoli Circoli

di Eraldo Affinati

In questo suo primo libro Eraldo Affinati, rievocando le opere di Lev Tolstoj, compie un viaggio dentro se stesso. Quando scrive del principe Andrej, indica un carattere umano con il quale confrontarsi. Se accenna a Dolocov, lo fa per contestare la figura dello spadaccino. Nel momento in cui racconta la vita di Levin e Pierre, definisce il concetto di esperienza integrale. Anna Karenina lo porta a distinguere fra cinque differenti gradi dell'amore. Nicola Rostov lo aiuta a comprendere l'individuo ordinario. Con una prospettiva disponibile a includere, nella medesima visione, la battaglia di Borodinò e i palmizi di Los Angeles, Affinati scopre il breviario della sua trama sentimentale. Ne scaturisce un'avventura, inconsueta nei modi e nelle forme, attraverso la letteratura moderna: Joseph Conrad, il colonnello Lawrence, Pierre Drieu La Rochelle, Andrej Platonov, Joseph Roth, Hugo von Hofmannsthal, Beppe Fenoglio, Miguel de Unamuno e altri ancora vanno così a comporre un'insospettata costellazione novecentesca, nel costante richiamo al maestro di Jasnaja Poljana.

 

Edizione 1° anno 1998
Editore: Mondadori - Lingua: italiano - Collana: Oscar
Pagine: 176 - Traduttore:
ISBN: - EAN: 9788804448495
Utenti che lo posseggono: 1
Recensioni: 1
Inserito da Luca

Vota:
 
 

Ultimi video inseriti

Attenzione! Se ti registri o effettui il login potrai registrare il tuo video personale.

MOSTRA TUTTI / REGISTRA VIDEO

LA PIU' VOTATA

Per ora lo sto leggendo. È un modo per riflettere sui grandi scrittori russo e soprattutto su uno dei più grandi, Tolstoj. Uno spunto per leggere o rileggere i grandi romanzi (da Guerra e Pace ad Anna Karenina) e quelli meno celebrati per capire chi fosse veramente Lev T. L'anima, lo sguardo e la coscienza di essere chi era avrebbero reso T. e i suoi personaggi come li conosciamo. Affinati sfata anche alcuni luoghi comuni della critica letteraria e comunica il suo amore per i personaggi di T. Finora un'ottima lettura.

Scritta il 11/04/2008 alle 22.27 da Luca  1 commenti
Leggi Commenta   

Voto: