Libro

 

Circoli Circoli

di Claudia Bruni

"Era l'estate dei miei diciotto anni e avevo poche preoccupazioni. Le principali consistevano nel trovare il vestito giusto per le feste e non tornare a casa troppo ubriaca. La scuola era finita, avevo dato la maturità e non avevo compiti da fare perché a ottobre avrei cominciato l'università a Torino. Avevo solo voglia di godermi quei mesi di vacanza e abbronzarmi". Claudia Bruni è nata a Torino, si è laureata in giurisprudenza e ha vissuto per alcuni anni a Parigi. Oggi vive in Toscana con il marito e i due figli, vorrebbe aprire un Bed & Breakfast e sta scrivendo il suo secondo romanzo.

 

Edizione -- anno 2008
Editore: edizioni 9muse.net - Lingua: italiano - Collana: Il volo
Pagine: 160 - Traduttore:
ISBN: - EAN: 9788890336508
Utenti che lo posseggono: 2
Recensioni: 1
Inserito da Bianca

Vota:
 
 

Ultimi video inseriti

Attenzione! Se ti registri o effettui il login potrai registrare il tuo video personale.

MOSTRA TUTTI / REGISTRA VIDEO

LA PIU' VOTATA

Di mattina presto, a digiuno è un romanzo di formazione, racconta l'estate dei diciotto anni di Claudia, una ragazza senza troppe preoccupazioni se non quella di scegliere il vestito giusto per le feste e rientrare a casa non troppo ubriaca, tra feste notturne in piscina, vacanze al mare, confidenze con le amiche, pomeriggi trascorsi a ridere, chiacchierare, consolare; c'è il suo ragazzo, Stefano, che suona la chitarra elettrica con il suo gruppo, ma ce n'è anche un altro, Edoardo, ricco e di buona famiglia, che le piace da morire e la corteggia.
Un evento drammatico le farà varcare quella che Joseph Conrad chiamava la linea di confine, quella che separa la giovinezza e la sua spensieratezza dalla maturità.
Un evento che Claudia affronterà con forza, coraggio e lucidità per scoprire che, forse, qualcosa di bello può ancora capitare.
Uno stile asciutto che ricorda Carver, una storia intensa ma scorrevole che ci riporta all'estate della nostra adolescenza.

Scritta il 06/05/2008 alle 19.21 da Bianca  0 commenti
Leggi Commenta   

Voto: