Storia

 


Circoli Circoli

La prima carta (quarta parte)

Prologo del romanzo “Il giardino dei Tarocchi” di Luigi Agostini

Le immagini apparivano rallentate agli occhi dei quattro, ed i suoni erano cancellati dal rumore bianco assordante prodotto da... una biga romana? L’assurda apparizione era dotata di rostri
e lance acuminate che spuntavano orrende dalla fronte dei cavalli schiumanti sudore e sangue come dai mozzi delle due ruote laterali. L’apparizione procedeva a gran velocità verso di loro, ma la cosa più allucinante era il fatto che nessuno teneva le redini, nessuno guidava la biga, era mossa soltanto dalla follia dei due stalloni neri imbizzarriti. Per gli esseri umani, granelli di sabbia nella spiaggia del tempo, non ci fu scampo. Furono straziati dagli zoccoli delle bestie inferocite. I due Arcani Maggiori ricavarono dalle loro paure ancestrali, segregata nell’angolo più remoto delle loro menti, l’identità della manifestazione che li avrebbe distrutti. Si abbracciarono dolcemente per l’ultima volta, consapevoli dell’inutilità di qualsiasi altro gesto e si dissolsero con la biga che li aveva raggiunti, in una nuvola di fumo grigio.

A Montarcano non rimase nessuno. Nessuno che potesse vedere il vento far volteggiare una carta dei Tarocchi, come in una danza macabra, un crudele scherzo del destino... La mano
invisibile del Mazziere posò la prima carta del Grande Gioco sulle colline livornesi.
La carta era “Il Carro”.

(Continua nel romanzo “Il giardino dei Tarocchi”
ISBN 978-1-84799-344-1, 136 pagine, Ed. Lulu.com,
http: //www.lulu.com/content/1626761 )
©2008 di Luigi Agostini. Tutti i diritti sono riservati.

 

Scritta da LuigiAgostini il 09/06/20082 commenti

Esprimi il tuo giudizio:
     

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

 

 
 

Ultimi commenti

Grazie Bogart, per il tuo tempo ed i preziosi commenti, spero di esser riuscito a farti passare qualche piacevole momento di lettura e ti segnalo la prossima iniziativa legata ai personaggi del Giardino dei Tarocchi, il libro a fumetti "Le Leggende del Giardino dei Tarocchi", Volume uno, che inserirò in Pickwicki appena sarà pubblicato. Se poi tu volessi anche leggere il seguito de "La prima carta" ti ricordo che il romanzo "Il Giardino dei Tarocchi", del 2007, è in vendita su Lulu.com, Amazon, Libreria Universitaria e IBS.it ... scusa i "consigli per gli acquisti" :-) Ciao Luigi

Inviato il 10/06/2008 alle 7.44 da LuigiAgostini
Leggi 

 


Ho letto le 4 parti che compongono il prologo. Commento naturalmente solo dopo la fine dell'estratto. Dal rurale al misterico, tutto in un mazzo di tarocchi. Il testo meriterebbe, a mio parere, di essere riletto e forse alleggerito nell'espressione e in alcuni passi e il ritmo dovrebbe risultare più costante. L'idea è acuta e il genere appassionante. Forse non è il mio, ma si legge con discreta voracità. Se ceselli il testo, prevedo buoni esiti presso gli amanti del fantastico.

Inviato il 09/06/2008 alle 21.27 da bogart
Leggi